Cerca nel blog

martedì 13 dicembre 2011

Macarons: magia di Francia

Oggi vorrei occuparmi di macarons, deliziosi pasticcini il cui nome deriva dal dialetto “maccarone”: si tratta di un dolce a base di meringa italiana ottenuto da una miscela di albume d'uovo, farina di mandorle e zucchero granulato. E' caratterizzato da una superficie molto liscia, da due pezzi a cupola, da una circonferenza guarnita di increspature e dalla base piatta.
Gli intenditori apprezzano una delicata crosticina a guscio d'uovo che rende il dolce più umido e arioso all'interno.
Il macaron francese si distingue dagli altri macaron perché è farcito con panna o burro, come un biscotto sandwich, ed è realizzato in una più ampia varietà di sapori che vanno dai tradizionali, quali lampone e cioccolato, ai più curiosi e preziosi, come foie gras e tartufo.
Sembra essere il dolcino attualmente più di moda, tanto che stamattina occhieggiava in edicola dalla copertina di una rivista nuova nuova ed è protagonista di molte foto, anche natalizie.


Ma come si fa a fare i macaron? Certo richiede una grande quantità di studio ed è un processo che dipende fortemente dalla precisione, dalla tecnica e dall'attrezzatura adeguata. Per questo motivo è una ricetta notoriamente difficile da padroneggiare e richiede uno sforzo piuttosto frustrante per i neofiti; pare che tutto il segreto sia nell'impasto e che sia molto importante fare attenzione alla consistenza della pasta.

Ma qual è il mio segreto in fatto di macaron? Eheheeh... Mi lascio sedurre solo dalle belle foto: non ho ancora provato, ma se mi venisse l'impulso, cosa piuttosto improbabile, mi cautelerei con un acquisto già pronto, tanto per non rimanere a bocca asciutta.
Se vi volete cimentare, suggerisco uno stop qui:

Da Pane, Amore e creatività

Per la ricetta base dei macaron:
o nella cucina di Fabien, un uomo tra i fornelli
Poi fatemi sapere ....

1 commento:

  1. io adoro questi fantastici dolcetti..anche solo fosse per i colori che mettono allegria:)

    RispondiElimina

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.