Cerca nel blog

venerdì 10 agosto 2012

APPUNTAMENTI A VICENZA dal 10 agosto 2012

Ed eccoci alla consueta informazione sugli eventi di Vicenza per questo fine settimana: proseguono gli appuntamenti di Estatequi, la rassegna proposta dall’Assessorato alla cultura del Comune grazie al sostegno di Aim Gruppo, Fondazione Cariverona, Unicredit, e il supporto organizzativo de La Piccionaia – I Carrara Teatro Stabile di Innovazione.


Ultimo fine settimana da tutto esaurito per il progetto “Silent Play – piccoli itinerari per turisti del terzo millennio”: il teatro incontra le nuove tecnologie in tre diversi percorsi pensati per esplorare Vicenza a partire da punti di vista insoliti, accompagnati da un’audioguida interattiva. Venerdì 10 agosto Alle 21, infatti, partirà da Casa Cogollo il primo dei tre tour dal titolo “Pietre che parlano”, un viaggio tra architettura e grande schermo. Sabato 11 agosto la partenza per “Palladio tra le righe” sarà invece dai Giardini Salvi alle 19, e condurrà i partecipanti in un viaggio tra acqua e scrittura, ricordi e memorie di viaggiatori illustri, per concludersi ai piedi della Basilica Palladiana, con un drink e finger food offerti dal bar Borsa. Domenica 12 agosto, sempre alle 19, il terzo percorso, intitolato “Geometrie palladiane”, condurrà infine i visitatori dall’arco delle Scalette di Monte Berico attraverso angoli suggestivi della città, toccando la suggestiva Villa Valmarana ai Nani, dove verrà offerto un aperitivo.
Ingresso 3 €.
Per informazioni: ufficio Teatro Astra tel. 0444 323725 - info@teatroastra.it


Si chiude la prima edizione della rassegna musicale estiva Olimpico OpeNights, organizzata dalla Società del Quartetto di Vicenza in collaborazione con i Settori Musei Civici, Cultura e Turismo del Comune, con il supporto della scuola di musica Thelonious e della cooperativa sociale “I Berici”.
Venerdì 10 agosto, alle 21, salirà sul palco, allestito nel giardino del Teatro Olimpico, Antonio Gallucci, che con il suo “basic trio” (Federico Pozzer al piano e Massimo Cogo alle percussioni) aprirà la serata con “standards” jazzistici, per dare vita, nella seconda parte, a una classica jam session.
Identico lo schema di sabato 11, sempre alle 21, quando Ettore Martin (sax) e Michele Calgaro (chitarra) inizieranno in quartetto – con i giovani Alessandro Fongaro al contrabbasso e Marco Soldà alla batteria – per poi ospitare sul palco una grande “jam” session.
Nel tardo pomeriggio di sabato sono previste anche due visite guidate agli interni del Teatro (alle 18.30 e alle 19.30) per chi volesse approfondire la conoscenza con l’incomparabile gioiello palladiano.
Ingresso 5 € (compresa prima consumazione al bar). I ragazzi al di sotto dei 14 anni entrano gratis.
Per informazioni e prenotazioni: Società del Quartetto di Vicenza tel. 0444 543729 - info@quartettovicenza.org

Mercoledì 15 agosto
Torna l’ormai tradizionale Festa di Ferragosto che animerà anche quest’anno Campo Marzo con un pomeriggio di giochi, animazione e laboratori per tutta la famiglia. Il ricco programma prenderà il via alle 16 con Melissa Franchi della compagnia Teatri di Sabbia e la lettura animata “Pagine con le orecchie”, in collaborazione con F.I.T.A. Veneto: una rassegna di strane e divertenti storie dedicate ai piccoli lettori. Alle 16.30 Carmine Colella per la compagnia Teatro Campo porterà in scena lo spettacolo di burattini “Il giardino dell’Eden”. Dalle 16 alle 18 sarà invece possibile partecipare a tre diversi laboratori creativi: “Impariamo a coltivare le piante”, laboratorio artistico a cura di Civiltà del Verde, “Giochiamo con il movimento, la fune e il paracadute”, a cura di Arciragazzi, e il “Laboratorio di riciclo creativo” a cura de Il Cerchio della Vita.
Gran finale alle 21.30 con la musica d’autore di Bruno Conte, interprete e cantautore vicentino di successo, che torna a esibirsi in città dopo due anni di assenza, per un concerto gratuito che è un viaggio nella canzone italiana e internazionale (guardando a gruppi pop-rock degli anni ’70-’80 quali Chicago, Supertramp, Procol Harum e Queen) e un omaggio speciale a Lucio Dalla. Sul palco di Campo Marzo, Bruno Conte si esibirà accompagnato da un nutrita formazione di musicisti: Massimo Barbieri (pianoforte e tastiere), Sergio Borgo (chitarre), Alessandro Zucchi (batteria), Nico Crosara (basso), Ettore Martin (sax), Francesca De Mori, Morena Garbin e Valentina Cogo (voce).
L’ingresso alla festa e al concerto è libero. In caso di maltempo l’organizzazione si riserva di modificare il programma.
Per informazioni: ufficio Teatro Astra tel. 0444 323725, info@teatroastra.it - www.teatroastra.it e Assessorato alla cultura del Comune tel. 0444 222121 - infocultura@comune.vicenza.it


Mercoledì 22 agosto
Ultimo appuntamento con la rassegna Note & Risate, a cura de La Piccionaia – I Carrara Teatro Stabile di Innovazione e MusicaIntus. Alle 21.30 nel Giardino del Teatro Astra Antonella Questa porta in scena “Vecchia sarai tu!”, per la regia di Francesco Brandi e la collaborazione di Gérard Darier, Giuliana Musso e Carlotta Clerici. Uno spettacolo comico per esorcizzare la paura di invecchiare e riappropriarsi del diritto di vivere pienamente le diverse età della vita.
In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà all’interno del Teatro Astra.
Ingresso 6 €
Per informazioni e prevendite: ufficio Teatro Astra tel. 0444 323725 - info@teatroastra.it - www.teatroastra.it


Prosegue anche ad agosto ai Chiostri di Santa Corona la rassegna Cinema sotto le stelle, a cura dalla Società Generale di Mutuo Soccorso, in collaborazione con l'Assessorato alla cultura.
I biglietti (intero 5 €, ridotto 4 €) si potranno acquistare 30 minuti prima delle proiezioni alla biglietteria (contrà Santa Corona, 4). Prevendite presso la segreteria della Società Generale di Mutuo Soccorso (corso Palladio 176) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17 (tel. 0444 546078).
In caso di maltempo le proiezioni si svolgeranno al Cinema Odeon.

3 commenti:

  1. Da vedere ai Chiostri di S.Corona il film proiettato il 21 agosto "QUASI AMCI" film francese e delizioso.

    RispondiElimina
  2. ciao vorrei tanto che anche in Italia ci sia i vide grenier, ma dubito che gente sia interessata ,pecato e molto divertente e si trovano sempre cose da comperare
    a presto
    jo

    RispondiElimina
  3. Ciao Desi, grazie per il tuo commento. Sono contenta che il mio tutorial ti sia piaciuto e che seguirai il mio blog. Ho letto dal tuo profilo che sei di Vicenza, una città che io adoro e nella quale ho lasciato un pezzetto del mio cuore. Ho infatti lavorato nelle vicinanze per due anni ed è stato uno dei periodi più belli della mia vita. La adoro!!!.
    Ti abbraccio con affetto, a presto. Sara.(ideamondosara.blogspot.com)

    RispondiElimina

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.