Cerca nel blog

lunedì 22 ottobre 2012

Prossime manifestazioni a Vicenza

Fino al 28 ottobre
AB23 - contenitore per il contemporaneo (ex Chiesa dei SS. Ambrogio e Bellino in contrà S. Ambrogio 23) ospita "Se il grano non muore", la mostra di Silvano Tessarollo, artista bassanese che ha costruito sui temi dello spazio specifico e sull’azione che il tempo opera su di essi la propria cifra stilistica. Organizzata dalla Fondazione Vignato e curata da Julia Draganovice Elena Forin - LaRete Art Projects, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura, l’esposizione presenta due installazioni dal forte carattere evocativo.
Apertura giovedì e venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. L'ingresso è libero. Per informazioni: info@fondazionevignato.it


Fino al 18 novembre
Da tempo le creazioni di food design, intese come oggetti con cui si mangia, a forma di cose da mangiare, o come cibi presentati in modi creativi e inconsueti, hanno risvegliato l’interesse di critica e pubblico, dando vita ad apposite rassegne, fiere ed eventi a tema. Anche a Vicenza, dopo il successo d’edizione 2010, torna una mostra dedicata a questa tematica. Accade a Casa Cogollo detta del Palladio, in corso Palladio 165, con la mostra "Menù - food design".
L’esposizione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura, a cura di Stefania Portinari, realizzata grazie al sostegno di Fondazione Cariverona e gruppo Gemmo, nell’ambito de "La città dell’architettura", sarà aperta fino al 18 novembre 2012, dal martedì alla domenica, con orario 10-13, 15-19. L'ingresso è libero .
Per informazioni: uffmostre@comune.vicenza.it - tel. 0444 222122 - 0444 321354


Fino al 20 gennaio 2013
Nella Basilica Palladiana, restituita alla città lo scorso 5 ottobre dopo il complesso restauro che l’ha trasformata in moderno contenitore culturale, è possibile visitare la mostra "Raffaello verso Picasso - Storie di sguardi, volti e figure", a cura di Linea d'ombra (aperta da lunedì a giovedì ore 9 - 19 / venerdì e domenica ore 9 - 20 / sabato ore 9 - 21). Sviluppata in quattro differenti sezioni tematiche, la mostra ripercorre la storia del ritratto e della figura dal '400 al '900 attraverso le opere di celebri artisti.
L'esposizione è sponsorizzata dalla Fondazione Cariverona e realizzata anche grazie al contribuito di Comune di Vicenza, Linea d’ombra e dei due main sponsor, UniCredit e il Gruppo Euromobil.
Per informazioni e prenotazioni: call center 0422 429999 - biglietto@lineadombra.it

In occasione della riapertura della Basilica, sarà inoltre attivo un "biglietto unico museum card" (acquistabile presso le biglietterie del Teatro Olimpico e del Museo del Risorgimento e della Resistenza) che consentirà l'accesso a sette sedi museali: il Teatro Olimpico, la Pinacoteca di Palazzo Chiericati (da poco riaperta al pubblico in occasione della mostra "Cinque secoli di volti. Una società e la sua immagine nei capolavori di Palazzo Chiericati"), il Museo Naturalistico Archeologico, il Museo del Risorgimento e della Resistenza, il Museo Diocesano, le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari e il nuovo PalladioMuseum. In occasione della mostra vi sarà anche l’apertura straordinaria di Palazzo Thiene.
Per informazioni: http://www.comune.vicenza.it/vicenza/manifestazioni/turisti.php/74301

Nessun commento:

Posta un commento

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.