Cerca nel blog

martedì 20 marzo 2012

Manifestazioni culturali a Vicenza dal 20 marzo 2012

Martedì 20 marzo 2012 e mercoledì 21 marzo 2012, ore 20.45
Con la partecipazione eccezionale di Leo Gullotta, il Teatro comunale “Città di Vicenza” per la sezione Prosa, propone Le Allegre Comari di Windsor di William Shakespeare, con Alessandro Baldinotti, Polo Lorimer, Mirella Mazzaranghi, Fabio Pasquini; traduzione e adattamento di Fabio Grossi e Simonetta Traversetti.
Protagonista della vicenda è Sir John con le sue esuberanti trovate da guascone. La commedia racconta di una società dove il dileggio fa da quotidiano passatempo. Un ventaglio di svariata umanità sarà protagonista della vicenda, ma su tutto trionferanno le donne, le comari che, con furbizia e lungimirante intelligenza, collocheranno la parola fine alla vicenda. Amori, amanti, guasconi maldestri e burocrati vacui, mariti gelosi e golosi mercanti, mercenari ci racconteranno una storia che, come nelle migliori tradizioni teatrali, verrà in alcuni parti rafforzata dalla partitura musicale, sottolineando, di volta in volta, momenti comici, grotteschi o romantici.
Biglietto: intero 28€, ridotto (over60) 22€, (under25) 14€
Per informazioni: biglietteria del Teatro Comunale tel. 0444 324442 – biglietteria@tcvi.it – www.tcvi.it

Mercoledì 21 marzo 2012, ore 18
Sarà il poeta, scrittore, saggista, musicista e docente Umberto Fiori, già firma negli anni ‘70 del complesso rock degli Stormy Six, il primo ospite dell’edizione 2012 di Dire poesia, la rassegna letteraria internazionale che il Comune di Vicenza e Intesa Sanpaolo dedicano alla parola poetica contemporanea.
L’apertura cade, come ogni anno, nella Giornata mondiale della poesia e dunque mercoledì 21 marzo. L’appuntamento di Dire poesia con Umberto Fiori, che sarà introdotto da Andrea Afribo, docente alla Facoltà di Lettere dell’Università di Padova, si terrà nella suggestiva cornice delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili
Per informazioni: Assessorato alla cultura del Comune di Vicenza tel. 0444 222164 infocultura@comune.vicenza.it - http://direpoesia.wordpress.com/

Venerdì 23 marzo 2012, ore 20.45
Sarà il momento della danza latina al Teatro comunale “Città di Vicenza” ove in Prima Nazionale la compagnia Mimulus cia de dança (Brasile) diretta da Jomar Mesquita si esibirà su una selezione di musiche, sfondo ad alcuni film di Pedro Almodóvar (Cucurrucucu Paloma, Soy Infeliz, En El ultimo Tango, Espérame en el Cielo,Corazon ,Sufre como yo, Piesa en Mi, Volver , La Cumparsita, Ne Me Quitte Pas, Concierto para Bongo e molte altre). Gli spettatori avranno modo di constatare che per il direttore artistico Mesquita e la sua compagnia, samba, forró, mambo, merengue, rock tango e i balli latini definiti “di coppia”, non hanno segreti. Ispirato ai momenti calienti dei celebri film, Dolores è uno spettacolo pieno di passione creato partendo da un’estetica pop che viaggia sul sottile filo che separa il bene dal male, l’eleganza dal kitsch e la commedia dal dramma. Un ballo che richiede grande impegno agli interpreti che dunque non si limita ad essere semplice danza, ma piuttosto un divertissement sexy, ambiguo, imprevedibile e sensuale, con personaggi veri e propri che danzano.
Biglietto: intero 36€ ridotto (over60) 31€, ridotto (under25) 26€
Per informazioni: biglietteria del Teatro Comunale tel. 0444 324442 – biglietteria@tcvi.it – www.tcvi.it

ore 21 Proseguono gli appuntamenti con JazzIN’Vicenza ospitati al Teatro Cinema Primavera di via Ozanam; questa sarà la volta dei “Big’s Cool” Bands impegnati a dare un assaggio dei momenti jazz studiati nelle rispettive scuole; si esibiranno Big Band della Scuola di Musica di Thelonious, Monk di Mira (Ve) diretta da Mauro Bordignon e Nicola Fazzini; EuterpEnsamble, Laboratorio Orchestrale della Scuola di Musica George Gershwin di Padova, diretto da Nicolas Granelli e infine la Thelorchestra, Orchestra Laboratorio della Scuola di Musica Thelonious di Vicenza.
Ingresso libero
Per informazioni: Associazione Thelonious 0444 341433

Sabato 24 marzo 2012, ore 21
Vorax” andrà in scena allo Spazio Bixio di Vicenza. Scritto e diretto da Piergiorgio Piccoli (con la collaborazione drammaturgica di Riccardo Allione), il lavoro sarà interpretato dall'attore, sul palcoscenico insieme ad Alessandra Niero e Alessandro Bevilacqua. Assistente di scena Max Fazenda, costumi di Rebecca Cohen. L'appuntamento rientra nella sesta edizione di Teatro Elemento, rassegna promossa dal Comune di Vicenza - Assessorato alla Cultura, con la direzione artistica e organizzativa di Theama Teatro.
Ma chi o che cosa è Vorax? Nel testo, i protagonisti si ritrovano colpiti da una temporanea amnesia, in un mondo surreale, oscuro e squallido, senza ricordare quasi nulla della propria vita. Tutto da costruire, insomma, o da ricostruire in un viaggio nelle contraddizioni dell’anima, in un confronto continuo con la fragilità della condizione umana, alla costante ricerca di un punto.
Ingresso: 10 euro (8 i ridotti). Consigliata la prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni: Theama Teatro info@theama.it e 0444 322525, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18; 345 7342025 tutti i giorni dalle 10 alle 18; www.theama.it; www.spaziobixio.com


Sabato 24 marzo 2012, ore 20.45
La Sala del Ridotto del Teatro comunale “Città di Vicenza” vedrà un’attrice di spicco interpretare uno dei capolavori di Natalia Ginzburg, E’ stato così; dopo il successo della lettura scenica di Monica Guerritore, sempre all’interno della rassegna Luoghi del contemporaneo, si torna a raccontare l’amore disperato e soffocato dalla gelosia di una donna, accecata dal dolore dovuto alla relazione extraconiugale del marito, Alberto. In scena, i sentimenti, le passioni, le speranze di una donna sola destinata a smarrire inesorabilmente la retta via, in nome di un sentimento che la tortura e la porta con furia a perdere il senno come un Orlando, in versione femminile. Regia di Valerio Binasco.
Biglietto: intero 22€ ridotto (over60) 17€, ridotto (under25) 17€.
Per informazioni: biglietteria del Teatro Comunale tel. 0444 324442 – biglietteria@tcvi.it – www.tcvi.it

ore 21 In chiusura della rassegna Niente Storie, al Teatro Astra di contrà Barche, Mario Perrotta offre Atto finale – Flaubert, spettacolo ultimo della Trilogia sull’individuo sociale; sul palco, due stralunati impiegatuzzi parigini, i quali, avvalendosi delle risorse web, tentano di risolvere i crucci esistenziali che li assalgono, mettendo in scena inesorabilmente frizzi e lazzi. Di fatto, ciò che emerge in maniera evidente è la solitudine di questi due uomini, quali paradigmi dell’uomo contemporaneo, impegnato indefessamente nella ricerca vana di soluzioni. Approdando nel nulla, questo slancio finale ironizza su una solitudine che appartiene all’uomo di questo millennio e lo etichetta, in maniera drammatica, come individuo solo, chiuso; in sostanza, un invito alla riflessione.
Biglietto: intero 13€, ridotto 11€.
Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra tel. 0444.323725 – astra@piccionaia.org – www.teatroastra.it

Domenica 25 marzo 2012, ore 15 e ore 17
E’ con il Teatro Crest che Famiglie a Teatro, programma svoltosi per ben 8 domeniche e in doppio appuntamento pomeridiano al Teatro Astra di contrà Barche, giunge al termine; Catia Caramia, Giulio Ferretto, Paolo Gubello e Maria Pascale, condurranno i piccoli spettatori nel fitto “bosco della strega”. Seguendo il sentiero di sassolini per giungere alla golosa casuccia di marzapane, i noti fratelli Hansel e Gretel insegneranno alla giovane generazione il valore delle cose, il sapore della conquista, invitando a riflettere su ciò che è vero o che semplicemente, appare.
Biglietto: intero 6,50 €, ridotto 4 €
Per informazioni: ufficio Teatro Astra tel. 0444 323725 – astra@piccionaia.org – www.teatroastra.it


La magia di Suoni e Luci torna al Teatro Olimpico di Vicenza. Dal 28 febbraio è infatti possibile assistere allo spettacolo (compreso nel prezzo del biglietto), in tre differenti versioni:
Olimpico Classic Style
Le musiche, composte da Andrea Gabrieli per la messinscena inaugurale del teatro nel 1585, accompagnano giochi di luce di grande suggestione, regalando al pubblico uno spettacolo unico e indimenticabile.
Olimpico Another Face
Dedicato a un pubblico giovane, propone uno spettacolo di luci su brani musicali tratti dal repertorio degli intramontabili Pink Floyd .
Olimpico&Fantasy
Pensato per bambini in età scolare, riprende due brani – La danza delle ore di Amilcare Ponchielli e L’apprendista stregone di Paul Dukas – tratti da Fantasia, classico del 1940 dell’animazione disneyana.
Orario programmazione (tutti i giorni da martedì a domenica)
Olimpico & Fantasy ore 9.30 e 14.15
Olimpico-Another Face ore 10.30 e 15.00
Olimpico Classic Style ore 11.30 e 15.45
Durata spettacoli: 7 minuti circa

Dal 3 marzo al 14 aprile 2012 inoltre, viene offerto ai visitatori nella giornata del sabato un pacchetto spettacoli che comprende Olimpico&Fantasy e Olimpico Another Face con programmazione in fascia oraria al di fuori della normale apertura al pubblico: alle 17.30, alle 18.15 e alle 19.
Biglietto: 2,50€ a persona (a cui aggiungere 1,50€ per diritto prevendita), prenotabile tramite call center 041-2719044; oppure online all'indirizzo www.olimpicovicenza.it
Per informazioni: 0444-222800.

Nessun commento:

Posta un commento

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.