Cerca nel blog

mercoledì 3 ottobre 2012

Indietro nel tempo con Valeggio veste il Vintage



Se Domenica 7 ottobre non avete impegni, vi suggerirei di fare un giretto a Valeggio sul Mincio in occasione dell'8° edizione di "Valeggio Veste il Vintage", appuntamento con moda, abbigliamento, accessori d'epoca e modernariato. Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, torna uno degli eventi più glamour della provincia di Verona. La mostra sarà aperta presso Piazza Carlo Alberto dalle 9.30 alle 21.00 ed in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà presso la struttura coperta del Mercato Ortofrutticolo di Valeggio sul Mincio, in Zona Artigianale.

Si tratta di un magnifico viaggio indietro nel tempo, per riscoprire modelli della raffinata tradizione sartoriale anni '50 o i rivoluzionari capi d'abbigliamento anni '70, tutti esemplari facenti parte delle collezioni di famosi stilisti.

Saranno disponibili tanti accessori ricchi di fascino come: cappelli d'epoca, preziosi bijoux americani, occhiali, borse, ma anche valigie, bauli e molto altro… tanti oggetti che siamo ormai abituati a vedere solo in foto d'epoca.

Sono previsti anche alcuni eventi collaterali. Infatti la ricerca di stile che ispira tutta la manifestazione riguarderà anche il gusto: durante la giornata sarà possibile degustare prodotti tipici valeggiani e non solo, proposti da gastronomie, ristoranti e pastifici artigiani locali. L'atmosfera della giornata sarà resa ancor più vivace concerti musicali che si alternano nell’interpretare classici jazz, soul, e disco.
Lucio Stramare propone per quest'edizione la mostra sugli occhiali "L'Arte del Vedere", un percorso sulla storia dell'occhiale dal Quattrocento fino ai giorni nostri. Non solo una mostra di oggetti vintage, quindi, ma di un vero e proprio percorso che spiega l'evolversi estetico e tecnico dell'occhiale. E non mancherà la mostra di auto e moto d'epoca.
Tanti gli espositori, professionisti provenienti da tutta Italia, che già partecipano alle più importanti fiere del settore (Vintage Selection di Firenze, Mercante in Fiera di Parma, Next Vintage Show di Pavia, Mercato dei Navigli a Milano, Il Mercato dell'Antiquariato di Valeggio sul Mincio) e che, oltre alla vendita al dettaglio, curano anche un'attività di ricerca e creazione di archivi storici del costume, preziosa fonte di documentazione per stilisti e redazioni di moda.
Chissà che dopo non vi venga voglia di fare come me e ritirare fuori dall'armadio capi ormai dimenticati da reinventare e rivivere... sempre ammesso che si riesca a reinfilarci dentro!

5 commenti:

  1. Grazie per la segnalazione ci andrò di sicuro. Loretta.

    RispondiElimina
  2. I TUOI POST SONO MOLTO UTILI ED INTERESSANTI!
    GRAZIE!
    ANNALISA

    RispondiElimina
  3. Grazie per la Condivisione,Segnalo anche questa iniziativa di Beneficaenza a favore delle popolazioni colpite dal sisma.Un foulard Pucci e un cardigan ysl verranno aggiudicati all'offerta più generosa

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=324676514298065&set=a.215496455216072.45431.215477838551267&type=1&theater

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti vuoi che avete dato giudizi ed indicazioni interessanti.
    Ringrazio soprattutto Valeggio Veste il Vintage e spero che l'iniziativa abbia un grande successo!

    RispondiElimina
  5. Veleggio, vale la pena di provare a fare un giro!
    Magari ci trovo qualcosa di interessante, in un momento in cui i mercati dell'0abbigliamento sono letteralmente impazziti e dove a fatica o caro prezzo si trova qualcosa di originale. Ma non trovate che gli stilisti siano ormai "FUORI MODA" tanto da dover attingere le ispirazioni da ni che viviamo sulla strada?
    Piccolo sfogo di chi orami con il rporpio stipendio proprio non ce la fa più..
    Carla

    RispondiElimina

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.