Cerca nel blog

martedì 16 agosto 2011

In casa c'è un clandestino, anzi una clandestina

Di ritorno delle vacanze in Toscana, Regione che amo più di ogni altra, quest'anno non ho potuto fare a meno di inguaiarmi un altro po' e mi sono lasciata sedurre da una cucciola abituata solo all'odore dei cinghiali e della mamma, una vera e propria Pajar Dog, razza tipica di alcune zone della Maremma.
Eccola qui, gran frignona, timidissima e pisciona, accanto al mio cucciolo!


1 commento:

  1. Ma che meraviglia questa cagnolina!
    Dalla dimensione delle zampe mi sembra che crescerà parecchio.
    Spero che tu abbia spazio per poterla lasciare giocare
    Luisa

    RispondiElimina

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.